Aqva, il quotidiano di ambiente, natura e vita
eventi wwf

 

Il 26 marzo 2011 alle 20.30 si spegneranno simbolicamente le luci a bordo delle 14 navi di Costa Crociere nel mondo e nella sede di Genova della Compagnia per aderire al progetto di sensibilizzazione del WWF per un futuro più “sostenibile”.

 

GENOVA –  Costa Crociere (www.costacrociere.it), il più grande gruppo turistico italiano e la compagnia di crociere n. 1 in Europa, partecipa all’Ora della Terra del WWF, il più grande evento mai realizzato a livello mondiale sui temi della sostenibilità ambientale e del cambiamento climatico.

Il 26 marzo 2011 alle 20.30, per 60 minuti, l’Ora della Terra (www.wwf.it/oradellaterra) spegnerà monumenti e luoghi simbolo in ogni angolo del pianeta, con l’obiettivo di sensibilizzare il grande pubblico sull’importanza di adottare comportamenti e stili di vita sostenibili. Realizzato dal WWF nel 2007 nella sola città di Sidney, esteso poi al resto del mondo, nel 2010 l’evento ha coinvolto oltre 4.500 città in 128 Paesi.

 

Costa Crociere, partner del WWF Italia dal 2005, partecipa all’Ora della Terra 2011 con tutta la flotta, che con 14 navi in servizio e 2 in costruzione è la più grande in Europa. Il 26 marzo alle 20.30, le navi Costa, che saranno in crociera in tutto il mondo - in Mediterraneo, Sud America, Emirati Arabi, Caraibi, Oceano Indiano, Estremo Oriente – spegneranno simbolicamente il “gran pavese”, il fumaiolo e le luci dei ponti esterni, in conformità alle norme di sicurezza. L’evento sarà inoltre festeggiato a bordo con una speciale cena a “lume di candela” nei ristoranti delle navi. Gli Ospiti in vacanza sulla flotta Costa saranno sensibilizzati sull’evento dell’Ora della Terra.

 

La partecipazione di Costa Crociere all’evento mondiale del WWF coinvolgerà anche il Palazzo Costa, la sede centrale della Compagnia a Genova, inaugurata nel giugno 2010, uno dei primi palazzi italiani ad “emissione 0 in sito” di anidride carbonica. In occasione dell’Ora della Terra 2011 il Palazzo Costa spegnerà le luci della speciale copertura esterna in vetro a lastre di grandi dimensioni, che ha una superficie di 1.500 m², le luci interne e le luci al led della grande “C” del logo Costa che campeggia sulla sommità della copertura.

 

 

 

 

 

 

In arrivo la seconda edizione di “Biodiversamente”, il Festival dell’Ecoscienza organizzato dal WWF con l’Associazione Nazionale Musei Scientifici.

biodiversamente 2011

 

Quest’anno, in occasione del festival, viene lanciato il bando per due progetti di ricerca dedicati alle specie italiane più preziose e ai servizi naturali che esse garantiscono. Il WWF chiede l'aiuto di tutti per sostenere la ricerca scientifica per la biodiversità, finanziando in questo modo due borse di studio utili allo scopo. Il 22 e 23 ottobre si rinnova poi  l'appuntamento per un week-end tra scienza e natura.

Tanti i Musei di Scienze Naturali, Orti Botanici, Acquari e Oasi WWF in tutta Italia che, il 22 e il 23 ottobre, daranno vita a iniziative speciali: laboratori interattivi, viaggi virtuali nel tempo e nello spazio sotto la guida di noti ricercatori e appassionati.

Domenica 23 ottobre l’evento si estende alle Oasi WWF e alle aree di interesse naturalistico in tutta Italia, per scoprire i segreti della biodiversità insieme ai protagonisti della ricerca scientifica “made in Italy”.

Tutti gli appuntamenti di Biodiversamente, suddivisi per regione:

ABRUZZO

CALABRIA

CAMPANIA

EMILIA ROMAGNA

FRIULI VENEZIA GIULIA

LAZIO

LIGURIA

LOMBARDIA

MARCHE

PIEMONTE

PUGLIA

SARDEGNA

SICILIA

TOSCANA

TRENTINO ALTO ADIGE

VENETO

 

Mercoledì 9 novembre, il WWF – in collaborazione con Auchan - darà il via a “Piantiamo un Sogno”, appuntamento nazionale che partirà da Roma e coinvolgerà 51 scuole elementari su tutta la penisola, i cui studenti pianteranno 51 giovani alberi.

piantiamo un sogno

 

 

“Piantiamo un Sogno” vuole essere un atto concreto, frutto dell'impegno e della collaborazione che unisce Auchan e WWF nella promozione dell’importanza di tutelare la natura anche attraverso semplici gesti quotidiani.

Questo evento, legato al grande progetto Panda Explorer - il programma WWF per le scuole dedicato quest’anno al mondo delle foreste - si rivolge ai bambini delle scuole primarie perché fin da piccoli è necessario far nascere l'amore e il rispetto verso ciò che ci circonda.

In tutte le scuole che partecipano all’iniziativa, si incontreranno gli esperti del WWF, le istituzioni locali e i direttori degli ipermercati Auchan, per assistere insieme alla messa a dimora di un albero (il ciliegio nelle scuole del nord, il pesco nelle scuole del centro e il mandarlo nelle scuole del sud) donato gratuitamente da Auchan, che diventerà simbolo del progetto Panda Explorer.

 
Powered by Tags for Joomla